Guida all'installazione

Guida all’installazione dei prodotti “Savoia Prati”

ANALISI DEL TERRENO: sarebbe opportuno prima di installare qualsiasi prodotto “Savoia Prati” eseguire un’ analisi del terreno, individuandone la tessitura, il ph, la presenza dei principali elementi nutritivi, la presenza di sali. In base al risultato ottenuto dalle analisi, eseguire le dovute correzioni del terreno (ad esempio con torbe, sabbia, concimi particolari, ecc…) e scegliere il prodotto “Savoia Prati” piu’ idoneo alle vostre esigenze.

LAVORAZIONE DEL TERRENO: se il terreno non è eccessivamente compattato è sufficiente una lavorazione superficiale di 15 cm. Affinare successivamente la superficie per garantire perfetta adesione fra zolla e terreno sottostante. In caso vi fosse un elevato compattamento, dovuto a passaggio di mezzi pesanti o simili, e’ consigliata una lavorazione profonda che garantisca un perfetto drenaggio. LIVELLATURA: operazione fondamentale e molto importante per evitare ristagni idrici, dannosissimi a qualsiasi prodotto “Savoia Prati”. Portare inoltre il livello del terreno ad un paio di centimetri sotto ad eventuali marciapiedi o camminamenti esistenti.

CONCIMAZIONE DI FONDO: apportare concimi ricchi in fosforo e potassio per favorire la radicazione delle zolle, sempre in riferimento alle analisi iniziali.

POSA: la posa dei prodotti “Savoia Prati” deve essere eseguita nel minor tempo possibile evitando di lasciare le zolle arrotolate a lungo. Conservarle, durante tale fase, in zone fresche in ombra. Il montaggio deve avvenire sfalsato e facendo molta attenzione a far aderire perfettamente i bordi delle zolle fra di loro ed al terreno sottostante. Evitare di tagliare parti troppo piccole poiche’ si asciugano e si seccano molto velocemente. In caso si effettui la posa nei periodi piu’ caldi della stagione, e’ opportuno annaffiare periodicamente durante il lavoro al fine di evitare stress idrici. Irrigare abbondantemente al termine della posa.

RULLATURA: terminata la posa dei prodotto “Savoia Prati” rullare uniformemente per favorire l’ adesione delle zolle al terreno sottostante.

PRIMA IRRIGAZIONE: irrigare abbondantemente fino a garantire il passaggio dell’ acqua negli strati sottostanti alla zolla. I quantitativi dipendono molto dalla natura del terreno (sabbioso, argilloso,limoso, medio impasto). Nei giorni successivi la posa occorre mantenere una elevata umidita’ del terreno che dovra’ diminuire gradualmente con l’ inizio della radicazione della zolla.

TRATTAMENTO: in periodi molto caldi e’ consigliabile sui tappeti “Savoia Prati” un trattamento fungicida preventivo ad ampio spettro, per evitare attacchi patogeni compromettenti lo stato di salute del prato. Irrigazione successiva: una volta che il prato ha iniziato a radicare si consiglia la diminuzione de i quantitativi di acqua apportati giornalmente al fine di abituare il prato a regimi inferiori e a favorirne la completa radicazione.

PRIMO TAGLIO: dopo circa 10 giorni dall’ installazione del prodotto “Savoia Prati” e’ possibile eseguire il primo taglio. Non abbassare mai drasticamente l’ altezza del prato, anche se e’ cresciuto molto, in tal modo si evitano stress dannosissimi per le piante ed il blocco improvviso della crescita.

PRIMA CONCIMAZIONE: nei periodi molto caldi, a seguito delle abbondanti irrigazioni, e’ vivamente consigliabile una concimazione entro il primo mese dall’ installazione del tappeto “Savoia Prati”. In altre stagioni seguire un piano di concimazione tradizionale, sempre in relazione al miscuglio trapiantato ed alle analisi del terreno eseguite.